Berrier 100

berrier 100berrier 100

Berrier 100

29,10 IVA inclusa

Berrier 100 è utile nel trattamento di stati allergico-infiammatori acuti e cronici di origine alimentare accompagnati da sindromi allergiche, malattie autoimmuni. Utile come aiuto digestivo per il sostegno alla idrolisi dei carboidrati, proteine e grassi.

Condividi sui Social!

Berrier 100 è utile nel trattamento di stati allergico-infiammatori acuti e cronici di origine alimentare accompagnati da sindromi allergiche, malattie autoimmuni. Utile come aiuto digestivo per il sostegno alla idrolisi dei carboidrati, proteine e grassi.

 

INDICAZIONI PER L’USO DI BERRIER 100

  • Utile nell’allergia alimentare mediata dal sistema immunitario.
  • Utile nell’intolleranza alimentare da reazione avversa agli alimenti non mediata dal sistema immunitario.
  • Utile nelle reazioni pseudo-allergiche da sostanze bioattive con sintomatologia simil-allergica.
  • Utile nella Sindrome Orale Allergica: Reazione crociata tra allergeni inalanti e allergeni alimentari. (predispongono il soggetto già pollinosico ad essere più reattivo).
  • Utile in caso di alimenti ricchi di istamina e istamino-liberatori: Tiramina, Additivi, Nichel.
  • Utile nell’intolleranza alle proteine del latte vaccino (APLV).
  • Utile nell’intolleranza al lattosio.
  • Utile in caso di celiachia.

 

CARATTERSTICHE DEI COMPONENTI DI BERRIER 100

 

Latte d’Asina

Ripristino, Immuno-correzione e vigilanza costante del Sistema Immunitario, ovvero, favorisce il riequilibrio dei linfociti T helper (Th1 e Th2 suddivisi in due sottogruppi con funzioni specifiche, i Th1 e i Th2, tra loro antagonisti). Lo sbilanciamento immunitario verso Th2 è una caratteristica che predispone l’individuo all’allergia. I Th2 sono infatti legati all’attivazione e alla differenziazione dei linfociti B, produttori di IgE, gli anticorpi dell’allergia. Limita e previene, una volta che una sostanza allergizzante entra in contatto con il sistema immunitario, il rilascio di Immunoglobuline IgE e il conseguente rilascio di sostanze allergizzanti comel’Istamina.Insintesi,ilLattediAsinaèutilenell’evitareche lemolecoleIgEsi fissano ai mastociti provocandone una rottura della parete che di conseguenza favorirebbe la liberazione delle sostanze attive allergizzanti e irritanti.

 

Proteasi Fungali da Aspergillus Melleus e Oryzae

Utile nel trattamento di stati infiammatori acuti e cronici di origine alimentare accompagnati da sindromi allergiche, malattie autoimmuni. Utile come aiuto digestivo per il sostegno alla idrolisi dei carboidrati, proteine e grassi.

Una volta assorbite nel flusso sanguigno, queste proteasi sono legate da specifiche molecole, le α-2 Macroglobuline, che vengono così modificate nella forma attivata. Una volta attivate, le α-2-M legano gli immuno-complessi circolanti principali, che sono responsabili sia per l’attivazione della risposta immunitaria che per le reazioni allergiche ed infiammatorie. In particolare, la α-2-M legano le citochine TNF-α(fattore alfa necrosi tumorale) e TGF-α (fattore beta di crescita trasformata), modulando la loro attività in modo selettivo. Così, mentre da una parte le α-2-M attivate stimolano la produzione di TNF-α quando c’è necessità di esso, dall’altra esse contribuiscono ad una più rapida eliminazione di TNF-α da parte dei macrofa- gi, epatociti e fibroblasti, quando l’eccesso di TNF-α circolante nel corpo può generare reazioni infiammatorie.

Questa azione delle α-2-M, iniziata dalle Proteasi, è particolarmente rilevante in relazione alle patologie allergiche ed autoimmuni alimentari, come intolleranze e allergie agli alimenti e loro sintomatologie correla- te come coliti, dermatiti e patologie autoimmuni come Lupus, Morbo di Crohn etc Le TGF-α, che agiscono invece promuovendo la vascolarizzazione e la rigenerazio- ne dei tessuti, sono condotte molto velocemente dalle α-2-M proteasi-attivate nell’area infiammata o dove ci sia la necessità di una risposta immunitaria.

 

Alpha-Ficocianine da Alga Klamath

Sono in grado di normalizzare la permeabi- lità intestinale compromessa, fondamentale concausa di tutte le patologie allergiche. Anche grazie a ciò, i programmi nutriterapici a base di Klamath/Alpha- Phicocianine emerge come uno dei più potenti rimedi per allergie e intolleranze alimentari e conseguenti stati infiammatori. Sono in grado di porre rimedio rapidamente alle carenze nutrizionali tipiche della alimentazione moderna, stimolando potentemente l’attività dei macrofagi. Mobilitano il 40% dei linfociti NK, i principali agenti immunitari, dal sangue agli organi e ai tessuti, entro 2 ore dall’assunzione e per4-6 ore,senza il rischio dell’iperstimolazione immunitaria, perché moderano i componenti immunitari responsabili dell’infiammazione. Si tratta dunque di un immunomodulatore perfetto.

 

INGREDIENTI

  • Destrosio monoidrato
  • Alga Klamath pianta intera (Aphanizomenon flos-acque)
  • Protexil® Maltodestrine fermentate da Aspergil- lus oryzae
  • Antiagglomerante: Biossido di silicio
  • Latte d’asina
  • Serrazimes® Maltodestrine fermentate da Aspergillus oryzae e Aspergillus melleus
  • Colostro
  • Fruttosio
  • Aroma
  • Edulcorante: Sucralosio.
  • Il prodotto contiene derivati del latte.

 

MODALITÀ D’USO

Versare il contenuto della bustina orosolubile direttamente sopra e sotto la lingua e attendere qualche secondo prima di deglutire.

Dose consigliata

Come terapeutico: la dose abituale consigliata è di 1 bustina monodose al giorno, 15 minuti prima del pasto principale per un periodo non inferiore alle 16 settimane. Se la risposta non è adeguata, aumentare la dose a 2 bustine al giorno prima dei due pasti principali. Nei casi refrattari, la dose massima per un sicuro assorbimento dei principi attivi è di 4 bustine al giorno. Solitamente già dopo la prima settimana di trattamento si può osservare una buona risposta terapeutica.

 

COME ASINTOMATICO

  • Peso inferiore ai 60 kg: 1 bustina in ogni momento di bisogno; se il dosaggionon è sufficiente, aumentare a 2 bustine.
  • Peso superiore ai 60 kg: 2 bustine in ogni momento di bisogno. Se il dosaggionon è sufficiente aumentare a 3 bustine con uno spazio di 10 minuti l’una dall’altra. Solitamente si ottiene una buona risposta terapeutica nei 25 minuti successivi all’assunzione.

 

SICUREZZA

  • Non interferisce con l’attività antibiotica; trova sinergismo con eritromicina, ampicillina, ciclacillina, cefalexina, minocyclina, cefomamina
  • Non altera la mucosa gastrica
  • Non provoca assuefazione
  • Non possiede effetto immunodepressivo

Puntosalutebenessere.com non vuole dare consigli terapeutici sulle patologie di qualsiasi tipo che rimangono di esclusiva competenza dei medici specialisti.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Subito per te un 5% di sconto sul primo ordine!
Assicurati di controllare la tua casella email per confermare l'iscrizione,
così resterai sempre aggiornato sulle nostre offerte speciali

Avendo letto l’informativa sulla privacy, acconsento al trattamento dei miei dati personali da parte di Centro Naturale con finalità commerciali, come l'invio di comunicazioni marketing (newsletter e/o e-mail).